Coupon 3€

Come trattare la prima febbre del neonato

Come trattare la prima febbre del neonato

La febbre nei neonati può essere spaventosa per i genitori, ma non fatevi prendere dal panico! Ecco come interpretare correttamente la temperatura del bambino e come trattare in sicurezza la prima febbre di vostro figlio.

Prima cosa: usa il termometro giusto.

La temperatura di un neonato di età inferiore ai 6 mesi dovrebbe essere presa con un termometro rettale. Non è possibile ottenere una lettura accurata con un termometro auricolare, in quanto i suoi canali auricolari sono troppo piccoli.

Puoi approfondire questo argomento sul nostro blog “Qual'è il modo migliore per prendere la temperatura dei bambini?

Cos'è la febbre?

Il tuo pediatra potrà confermarti che la temperatura corporea normale di un neonato sano è compresa tra 36 gradi e 38 gradi centigradi. Per febbre si intende qualsiasi temperatura più alta di 38 gradi.

Quando chiamare il medico?

Se il neonato ha meno di 3 mesi, si dovrebbe chiamare immediatamente il pediatra. La febbre in un bambino così piccolo potrebbe significare una grave infezione. Suggeriamo comunque di chiamare il medico se il neonato, con un'età compresa tra 3 e 6 mesi, ha una febbre uguale o superiore a 38.5 gradi, oppure, se ha più di 6 mesi di età, quando la sua temperatura è uguale o superiore 39.5 gradi. Comunicare sempre al proprio pediatra se in concomitanza della febbre sussistono anche altri sintomi come:

  • perdita di appetito,
  • tosse,
  • segnali di mal d'orecchi,
  • irritabilità insolita o sonnolenza,
  • vomito o diarrea.

Fidati del tuo istinto di genitore

Anche se la febbre del tuo bambino non è poi così alta, ma il piccolo è strano e non si comporta come al solito, chiama il tuo pediatra. I genitori sono i migliori termometri delle malattie dei propri figli.

Tieni il neonato sempre idratato

È importante che il bambino continui a prendere latte materno o formula durante la febbre per evitare la disidratazione.

Somministrare un farmaco per ridurre la febbre

Il tuo pediatra potrebbe raccomandare la somministrazione al bambino di un farmaco per abbassare la temperatura dovuta allo stato febbrile. Ricordarsi di non somministrare mai più del dosaggio raccomandato. Per i neonati e i bambini è il peso che determinerà la giusta dose (non l’età). Usare sempre il dispositivo di misurazione fornito con il medicinale.

Tachipirina Supposte,  confezioni da 10 supposte

Tachipirina Supposte, confezioni da 10 supposte

Farmaco analgesico-antipiretico

Tachipirina Sciroppo 120mg/5ml, flacone da 120ml con bicchierino dosatore

Tachipirina Sciroppo 120mg/5ml, flacone da 120ml con bicchierino dosatore

Farmaco analgesico-antipiretico

Nurofen Febbre Dolore BB100MG/5ML

Nurofen Febbre Dolore BB100MG/5ML

Trattamento sintomatico della febbre e del dolore lieve o moderatospecifico per bambini

La febbre è la normale risposta dell’organismo alle infezioni

Alcuni medici credono che, se un bambino non è poi così debilitato e sta mangiando e dormendo normalmente, sia meglio lasciare che la febbre faccia il suo corso, poiché questa è il modo in cui il corpo combatte un'infezione. Consigliamo sempre di domandare al proprio pediatra cosa ne pensa e quale potrebbe essere la migliore linea d'azione.

Infine ricordiamo che anche un semplice e antico rimedio come un panno bagnato sulla fronte può essere d’aiuto al vostro piccolo, l’importante è stare sempre concentrati e attenti ad ogni reazione del bambino e agire con tempestività.

Per quansiasi richiesta specifica o ulteriori informazioni i nostri farmacisti sono a disposizione. Utilizza l'apposito link presente in ogni pagina prodotto "Chiedi al farmacista".

Lascia un Commento

Tutti i campi sono obbligatori

Nome:
E-mail: (Non Pubblicato)
Commento: