Coupon 3€

Il ciuccio: si, no... quale scegliere

Il ciuccio: si, no... quale scegliere

Il ciuccio? Lo ammetto, è stato il mio primo dilemma: si, no... quale scegliere!
In inglese si chiama "pacifier", il pacificatore e solo una mamma o un papà possono capire la disperazione che si prova nel sentire piangere i propri figli.

Io decisi di dare il ciuccio ai miei bimbi poiché mi spaventava l'idea che potessero prediligere il dito, sicuramente poco igienico, non ortodontico e più difficile toglierne l'abitudine perché.. sempre a portata!

Ritengo che il ciuccio sia una coccola per i bimbi, ma intendiamoci non è un modo di viziarlo. Comunque i motivi che hanno portato a fare questa scelta sono molteplici.

  • Innanzi tutto con la suzione si riducono i rischi della morte prematura in culla (la cosiddetta SIDS), infatti l'uso del ciuccio sembra abbassare la soglia del risveglio e favorire la capacità del bambino di svegliarsi se va in apnea.
  • Inoltre in inverno il bambino ha la bocca protetta e respirerà dal naso, riducendosi i rischi di infezioni respiratorie.
  • Infine con l'inizio della dentizione è il primo mezzo per auto massaggiarsi le gengive alleviando eventuali fastidi.

Insomma tutta una serie di preferenze personali.. tenendo ben a mente la possibilità che alcuni bimbi non accettano il ciuccio.. in questi casi, pazienza, ognuno è speciale proprio perché diverso!

La forma

Ricordiamoci una cosa essenziale: l'unico a poter testare il ciuccio è il bimbo.. se non va bene, resterà sempre e comunque un no! I ciucci più proposti dalle linee guida sono quelli della MAM, dalla classica forma a goccia o ciliegina, di tipo ortodontico e approvati dai dentisti. Con la prima figlia è stata la mia soluzione.
Ma se poi come me, vi capita un bimbo (il secondo genito) che non apprezza tale forma, una valida alternativa è rappresentate da quello sempre ortodontico ma palatino!

I materiali

Io prediligo il silicone, più igienico del caucciù che essendo poroso, assorbe più facilmente i sapori e può essere contaminato con funghi e batteri e pertanto va cambiato e pulito molto spesso. L'importante è che sia BPA free, cioè che i materiali siano non tossici e che sia omologato secondo le norme CEE. Infine faccio presente che il silicone resiste bene alla sterilizzazione senza alterarsi.

Quando sostituire il ciuccio

Di norma ogni due mesi o quando è usurato. Se inizia la dentizione può capitare di doverlo sostituire anche ogni due settimane, visto i buchi che quei vampiri dei nostri figli possono farci!! La sostituzione serve sia dal punto di vista igienico, che per adattarlo alla crescita del cavo orale del bambino.

Quando toglierlo

Qui si apre un mondo di pareri! Mi sono sentita fare i commenti più bizzarri. In linea di principio, andrebbe ridotto l'uso dopo il primo anno, quindi utilizzarlo solo in caso di necessità e/o per dormire.
Se proprio si vuole una "data di scadenza", le linee guida la stabiliscono a 3 anni del bambino.
Detto ciò, ho notato che con l'ingresso all'asilo, la voglia di ciuccio tende a diminuire fino a diventare un rito notturno e nella maggior parte dei casi i bimbi che arrivano alla primaria hanno già abbandonato l'amato compagno!
Molti lo hanno regalato a Babbo Natale, altri perso, mia figlia lo ha lasciato quando è nato il fratellino, asserendo che era ora darlo ai bimbi più piccoli... L'importante è spingerli nella direzione giusta senza forzarli. La frase "ormai sei grande" o "guarda sei brutto con il ciuccio" possono essere armi a doppio taglio.
Se la preoccupazione di noi genitori è quella dell'eventuale crescita di denti storti per la suzione del ciuccio prolungata, è bene sapere che il problema reale sussiste solo dopo i cinque / sei anni, ovvero quando inizia la caduta dei denti da latte e la crescita di quelli permanenti.
Effettivamente il ciuccio e i denti permanenti non sono il binomio ideale. Senza la presenza di dentizione o con i soli denti da latte, il ciuccio invece non è un problema. Infatti i moderni ciucci sono in linea con la valutazione dei dentisti e perfino approvati.

Marianna (mamma e farmacista)

Alcuni prodotti dal nostro catalogo

MAM 0-2 Start Nano, confezione da 2 ciucci MAM Night Caucciu' 6+ mesi, 2 succhietti Quaranta Settimane Pulisci Succhietto, 14 salviettine Catenella portasucchietto Suavinex Scottish, rosa Babysteril, astuccio da 30 compresse

Lascia un Commento

Tutti i campi sono obbligatori

Nome:
E-mail: (Non Pubblicato)
Commento: