Coupon 3€

5 modi efficaci per pulire il naso del tuo bambino

5 modi efficaci per pulire il naso del tuo bambino

I neonati e i bambini hanno il setto nasale stretto che può portare a non respirare bene in caso di raffreddore. Quindi è necessario assicurarsi che il bambino abbia una cavità nasale pulita che lo aiuti, oltre che a respirare, a mangiare adeguatamente, a dormire bene e a sentirsi a proprio agio. Inoltre, la rimozione del muco dal naso previene e riduce la possibilità di contrarre le tipiche malattie invernali come influenza, raffreddore, tosse e mal di gola.

Pulire il naso del bambino è un compito impegnativo, ecco quali sono i metodi che puoi utilizzare.

1. Il metodo naturale

Il modo naturale con cui si pulisce la cavità nasale del bambino è attraverso lo starnutire. In questo modo infatti il corpo naturalmente rimuove e espelle gli accumuli di muco in eccesso. Quando il bambino starnutisce, incoraggiarlo a soffiarsi immediatamente il naso, così da aiutare la naturale espulsione. Se ancora non è pronto a farlo da solo, uno starnuto è il momento migliore per effettuare un lavaggio nasale.

2. Pulire il naso con uno spray nasale salino

L'uso di uno spray nasale salino è l'opzione più sicura per neonati e bambini piccoli. L'utilizzo è semplice. Mettere il neonato sdraiato a pacia sopra o il bambino seduto con la testa all’indietro e spruzza una o due inalazioni di spray nasale salino per ogni narice. Quindi riportare il bambino in posizione eretta, attendere che il muco fluidificato fuoriesca da solo per poi ripulire con un fazzoletto morbido o in panno delicato.

Aboca Fitonasal Pediatric Spray Nebulizzatore, 125 ml

NOVITA' Aboca Fitonasal Pediatric Spray Nebulizzatore, 125 ml

Spray decongestionante nasale pe bambini e neonati a partire da 6 mesi di età. Soluzione ipertonica bilanciata e standardizzata. Complesso molecolare naturale di tannini e salgemma con azione decongestionate.

Tonimer Lab Baby Spray, confezione da 100ml

Tonimer Lab Baby Spray, confezione da 100ml

Soluzione isotonica sterile di acqua di mare, a ridotto contenuto di sodio a pH leggermente alcalino per neonati e bambini

Tonimer Lab Hypertonic Baby Spray, flacone da 100ml

Tonimer Lab Hypertonic Baby Spray, flacone da 100ml

Soluzione ipertonica per liberare il naso

Mustela Congestione Nasale, spray da 150ml

Mustela Congestione Nasale spray da 150ml

Spray ipertonico con acqua di mare per decongestionare il naso di neonati e bambini.

Mustela Igiene Nasale, flacone spray da 150ml

Mustela Igiene Nasale spray da 150ml

Spray isotonico con acqua di mare 100% naturale per il lavaggio nasale di bambini e neonati da 3 mesi di età.

3. Utilizzare i detergenti nasali per neonati e bambini

Gli aspiratori nasali possono rimuovere efficacemente il muco dal naso del bambino, ma l'uso della soluzione detergente giusta è la chiave. Per i bambini di età inferiore a 3-6 mesi, utilizzare una soluzione isotonica (più delicata). Nei bambini più grandi, si può usare una soluzione leggermente ipertonica (più forte).

Quando il muco è denso, prima di tentare la rimozione è meglio che sia sciolto con una soluzione salina. Tuttavia si consigli di non eccedere nell’uso dell’aspiratore ( fino ai 18 mesi di età) e della soluzione salina (non più di tre/quattro volte al giorno).

Come pulire il naso del bambino usando le gocce saline?

  1. Appoggiare il bambino sdraiato a pancia sopra, con la testa leggermente inclinata verso l'alto.
  2. Mettere due o tre gocce di acqua salata nel naso del bambino direttamente con le fialette (se sono sufficientemente morbide) o con un contagocce. Attendere 30/60 secondi.
  3. Girare il bambino a pancia sotto per far drenare il naso. Raccogliere il muco espulso con un fazzoletto morbido o in panno delicato.
  4. Pulire delicatamente le narici (senza andare in profondità nel naso del bambino). Pulire il contagocce o la fialetta dopo ogni utilizzo.
Chemist’s Fluimar, Acqua di Mare Isotonica 18 Fiale da 5ml

Chemist’s Fluimar, Acqua di Mare Isotonica 18 Fiale da 5ml

Igiene nasale quotidiana. Acqua di mare isotonica sterile.

Mustela Soluzione Fisiologica in 20 fiale monodose da 5 ml

Mustela Soluzione Fisiologica in 20 fiale monodose da 5 ml

Soluzione fisiologica sterile in fialette monodose Ideale per il lavaggio e la pulizia quotidiani di naso e occhi di neonati, bambini ed adulti. Anche per aerosol.

Tonimer Hypertonic Flaconcini Monodose, 18 flaconcini da 5ml

Tonimer Hypertonic Flaconcini Monodose, 18 flaconcini da 5ml

Per liberare il naso di neonati e bambini

4. Come pulire il naso del bambino usando un aspiratore nasale?

L'aspiratore nasale è composto da un ugello morbido, un cilindro per contenere il muco aspirato, un tubo flessibile e un boccaglio. Quest’ultimo è utilizzato per l'aspirazione. Alcuni genitori trovano l'aspiratore nasale meno invasivo, più efficiente e più facile da usare rispetto alla siringa a bulbo.

Seguire questi passaggi per pulire il naso del bambino usando un aspiratore nasale:

  1. Versare delle gocce saline o utilizzare lo spray salino nel naso del bambino e osservare se questi hanno rimosso la congestione.
  2. Se ancora il naso è chiuso, mettere il bambino seduto e posizionare la punta dell'ugello nella narice del bambino e il boccaglio in bocca.
  3. Attraverso un'aspirazione delicata con il boccaglio, rimuovere il muco dal naso del bambino. Il muco in eccesso si dovrebbe raccogliere quasi istantaneamente nel cilindro dietro l’ugello.
  4. Il filtro presente  tra il cilindro e il tubo di aspirazione assicura di non inalare germi e controlla il flusso di aspirazione.
Narhinel Aspiratore Nasale Soft

Narhinel Aspiratore Nasale Soft

Pulizia naso bimbi 0-2 anni Aspiratore nasale dal beccuccio morbido adatto a neonati e bambini.

Ricambi 20 pezzi per Narhinel Aspiratore Nasale Soft

Ricambi 20 pezzi per Narhinel Aspiratore Nasale Soft

In plastica morbida sono stati disegnati per adattarsi delicatamente al naso del bambino. Raffreddori forti e uso frequente.

Precauzioni e consigli per utilizzare l’aspiratore nasale

  • Il procedimento dovrebbe essere delicato. L'aspirazione aggressiva può infiammare o causare sanguinamento nei tessuti nasali, peggiorando la congestione.
  • Aspirare il naso del bambino più di tre/quattro volte al giorno può danneggiare e irritare il rivestimento del setto nasale.
  • Lavarsi accuratamente le mani prima di iniziare il procedimento.
  • Non spremere più di due o tre gocce di soluzione nel naso del bambino.
  • Non preoccuparti se il bambino starnutisce ed espelle in parte la soluzione salina, questa si farà comunque strada nella narice.
  • Non utilizzare gocce saline per più di quattro giorni consecutivi per evitare di seccare i tessuti nasali.
  • Utilizzare solo aspiratori nasali che sono appositamente progettati per le piccole narici del bambino.
  • Leggere attentamente le istruzioni e le avvertenze d’uso dell’aspiratore.
  • Dopo l'uso, pulire bene tutte le parti dell’aspiratore con acqua calda e sapone.

5. Pulire con il vapore, un altro metodo naturale

Durante un bagno caldo o lasciando la doccia aperta per qualche minuto, nel bagno si crea una atmosfera ricca di vapore. In questi casi è possibile soffermarsi in bagno con il bambino per qualche minuto, così in maniera del tutto naturale, il vapore aiuterà a sciogliere la congestione nasale.

Anche per l’utilizzo del vapore occorre adottare alcune precauzioni. In particolare è importante somministrare liquidi extra durante il giorno in cui si vuole effettuare il bagno di vapore. In questo modo le secrezioni diventano più sottili e diventa facile per il bambino  tossire o starnutire. Inoltre, una volta usciti dal bagno di vapore, controllare sempre gli abiti del bambino ed eventualmente cambiarli se questi sono umidi e bagnati.

È possibile anche pulire il naso del bambino mentre fa il bagnetto, strofinando delicatamente le narici con dei batuffoli di cotone imbevuti di acqua tiepida.

Conclusioni

Speriamo di aver fornito abbastanza informazioni per aiutare a pulire il naso del tuo bambino in modo sicuro.

Ricordiamo che non è mai consigliabile inserire qualcosa nelle narici del bambino, per evitare possibili danni al rivestimento del naso.

Come sempre, si consiglia di consultare il proprio pediatra in caso di dubbi o preoccupazioni.

Lascia un Commento

Tutti i campi sono obbligatori

Nome:
E-mail: (Non Pubblicato)
Commento: