Scontatissimi

Black Week - Offerte a tempo - Prodotti scontatissimi

Iscriviti

Ricevi il blog direttamente sulla tua email

Difese Immunitarie

Integratori alimentari Difese Immunitarie per bambini e tutta la famiglia

Sconti e Promozioni

Offerte del mese FarmaBimbi, I Migliori Prodotti in Sconto!

Tutti i prodotti in Offerta

Articoli più letti

Idee Regalo 2018

Quest anno regala salute e benessere a tutta la famiglia. Risparmia con le Idee Regalo FarmaBimbi e la confezione regalo è sempre compresa nel tuo ordine.

Quest'anno regala salute e benessere a tutta la famiglia. Risparmia con le Idee Regalo FarmaBimbi e la confezione regalo è sempre compresa nel tuo ordine.

Scopri le Idee Regalo

Articoli Recenti

Novità

Gift Card con buono acquisto

Personalizza il tuo messaggio e invia subito un regalo a chi vuoi tu per email!

Scopri le Gift Card

Cerca argomento

Come prevenire il singhiozzo nei neonati

Come prevenire il singhiozzo nei neonati

Non è difficile prevenire il singhiozzo nel neonato, occorre principalmente stare attenti al modo in cui il cibo gli viene somministrato. La sovralimentazione è la causa più comune del singhiozzo, quindi cercare di non allattare o nutrire il bambino in grandi quantità in una sola volta.

Ecco alcuni suggerimenti utili per la quotidiana vita da mamma:

  • Dare da mangiare al bambino piccole quantità per un periodo di tempo più lungo, invece di “imbottirlo” in una sola volta. Questo aiuterà a prevenire la sovralimentazione, che è la principale causa del singhiozzo.
  • Tenere il bambino in posizione verticale mentre si allatta al seno o con il biberon, con un angolo di 35-45 gradi. Ciò consentirà un flusso regolare di latte attraverso l'esofago.
  • Se il bambino è abbastanza grande per sedersi, allora si può dare il biberon mentre è seduto. Se serve, ci si può anche sedere dietro di lui per sostenere la schiena e farlo concentrare sul mangiare. Nutrirlo da seduto assicura che la gravità sarà d’auito nel portare nel pancino solo il cibo e non l'aria.
  • Ascoltare il suono che emette il bambino mentre lo si nutre. Se sta facendo troppi rumori, probabilmente sta ingerendo molta aria. Posizionare meglio il capezzolo o la tettarella del biberon nella sua bocca in modo che ci sia poco spazio per l’accesso dell’aria. La bocca del bambino dovrebbe coprire per intero il capezzolo o la tettarella.
  • Pulire e lavare regolarmente il biberon del bambino per prevenire l'accumulo dei residui solidi del latte sulla tettarella. Un'ostruzione durante l'alimentazione può essere la causa dell’aspirazione di aria da parte del bambino, provocando così i singhiozzi.
  • Non permettere mai al bambino di dormire mentre si alimenta con il biberon. A differenza del seno, dove il latte scorre solo durante il suzione, il biberon fornisce una goccia di latte costante. Oltre ad aumentare il rischio di carie, può anche causare sovralimentazione, che a sua volta, come detto, può portare al singhiozzo.
  • Interrompere l’alimentazione del bambino ad intervalli regolari per dedicarsi al ruttino. Senza aspettare la fine della poppata, fare delle pause ruttino può aiutare a diminuire il rischio di singhiozzo dopo i pasti. Una volta fatto il ruttino, fare una pausa di 20 secondi e quindi riprendere l'alimentazione. Quando si alimenta con il biberon, fare una pausa una volta arrivati a circa metà e quindi indurre un ruttino. Una pausa di alcuni secondi aiuterà il latte a scorrere completamente verso lo stomaco dall'esofago, attenuando così le possibilità di singhiozzo.

Vuoi saperne di più sui biberon, leggi il nostro approfondimento...

Tutto quello che c'è da sapere sull'amato biberon

Lascia un Commento

Tutti i campi sono obbligatori

Nome:
E-mail: (Non Pubblicato)
Commento: