Coupon 3€
Echinacea - Difese Immunitarie

Rafforziamo le Difese Immunitarie con l'Echinacea

Che cosa è l’Echinacea?

È una semplice pianta fiorita e membro della famiglia delle margherite. Qualcuno potrebbe avere questa pianta in giardino, senza però sapere cosa sia e a che cosa serva! Il nome deriva dalla parola greca Ekhinos (riccio) perché il cono assomiglia ad un piccolo riccio.

Il supporto alle difese immunitarie che può dare l'Echinacea

I benefici per il sistema immunitario sono tra gli effetti più studiati di questa pianta. Gli studi soprattutto nelle università americane (la pianta è molto presente in questo paese) hanno dimostrato che l’Echinacea può ridurre la probabilità di contrarre un raffreddore del 50%. Ancora più promettenti sono i risultati che si possono ottenere nella cura del raffreddore, infatti gli studi hanno dimostrato che questa pianta, attraverso i suoi effetti benefici sul nostro organismo, può ridurre la durata del raffreddore di circa un giorno e mezzo, rapportato alla durata media di questa fastidiosa malattia.

Le azioni benefiche della Echinacea sono dovute a polisaccaridi idrosolubili in essa contenuti. Queste sostanze agiscono bloccando gli attacchi a livello microbico, permettendo così al nostro organismo di guarire se stesso. Raggiunta un'area infetta, i polisaccaridi hanno un effetto immunostimolante, che stimola la produzione di leucociti (globuli bianchi) e l'azione fagocitica dei leucociti sradica un certo numero di organismi infettivi.

In altre parole, l’Echinacea contribuisce a stimolare il sistema immunitario, che a sua volta può portare a una ripresa più rapida dalla malattia.

I prodotti a base di Echinacea

Sul nostro sito puoi trovare numerosi prodotti a base di echinacea, spesso abbinata ad altre sostanze naturali per rafforzare gli effetti benefici sul sistema immunitario, come ad esempio l'acerola (ricca di vitamina C).

Tra i marchi che utilizzano maggiormente questa utilie pianta ricordiamo ESI, specializzata nello sviluppo e produzione di medicinali neturali basati su materie prime vegetali.

Controindicazioni nell'uso dell'Echinacea

I medicinali OTC a base di Echinacea sono da considerarsi sicuri, in quanto i dosaggi dei principi attivi derivati dalla pianta sono attentamente studiati per non essere dannosi all'organismo, sia per i bambini che per gli individui adulti.

Tuttavia l'Echinacea può essere pericolosa se assunta in dosi considerevoli da individui soggetti a malattie autoimmuni. In questi casi è sconsigliato l'assunzione di questa sostanza, in quanto la stimolazione della produzione di leucociti sarebbe dannosa.

Infine, rimedi fatti in casa a base di Echinacea (utilizzo del concentrato puro o diluito) in caso di gravidanza o allattamento sono da sottoporre al controllo e alla supervisione di un medico.